Crea sito

---------- Foto degli interni della Fiat 130 coupé ---------

Ecco una breve ma esaustiva carrellata di foto degli interni della Fiat 130 coupè, esaminando le quali appare evidente la sostanziale similitudine stlistica che li accomunava a quelli della versione berlina.

Caratteristico poi, il color "aragosta" degli interni dell' autovettura raffigurati in questo paragrafo, tanto che lo si potrebbe definire una vera e propria icona dell' epoca, in quanto in quel periodo era una tonalità diffusissima e utilizzata in tutti i settori e nelle più svariate circostanze.

Decisamente particolare, anche se all' epoca taluni lo ritennero assai poco felice, e dunque ben poco adatto ad equipaggiare la plancia di una coupè di alto rango, il disegno del volante.

In effetti tale manufatto era contraddistinto dalla strana foggia delle sue razze, che erano due, di forma trapezoidale, perdipiù caratterizzate dalla presenza di sei grossi fori all' interno del loro profilo, mentre perfettamente analogo invece a quello della versione berlina appariva il disegno della massiccia, ma anche razionale e gradevole plancia.

Slide-Show

Cliccate sulle immagini, esse diverranno visibili nella loro dimensione originale...

Fiat 130 coupè, interni rosso aragosta

Fiat 130 coupè, interni beige

Fiat 130 coupè, interni in pelle beige

Fiat 130 coupè, interni in pelle rossa

Fiat 130 coupè, interni rosso aragosta

Fiat 130 coupè esportazione, guida a destra

Fiat 130 coupè, interni rosso aragosta

Fiat 130 coupè, interni beige

Ecco alcune rare foto dei curatissimi interni di uno dei pochissimi esemplari di Fiat 130 familiare, rivestiti in pregiata pelle rossa, esaminando la quale appare evidente la sostanziale similitudine stilistica che li accomunava a quelli del modello dal quale tale versione derivava.

Il colore della pelle e della mokette che riveste gli interni della versione ritratta qui di seguito, gettonatissimo sulle auto americane degli anni 70 e 80, conferma l' ispirazione nettamente americaneggiante di questa particolare versione della sfortunata berlinona made in Fiat degli anni 70.

Degno di nota poi il fatto che di tale particolare versione furono realizzati un numero limitatissimo di esemplari, e ciò concorre a farne lievitare il valore sull' attuale mercato collezionistico.

Inoltre è indiscutibile la circostanza che la linea della vettura utilizzata come base di partenza, pur non essendo certamente l'ultimo grido in fatto di modernità o arditezze stilistiche, essendo comunque imponente, squadrata e dotata di una certa imponenza, si prestasse moltissimo all' allestimento di una versione familiare.

Slide-Show

Fiat 130 familiare Tetto Rosso, interni